ISTITUTO SACRO CUORE   attualità  

 

 

 

* AMBIENTI
 

 

 

 

* REFERENTI 


 

 

* MENSA

    DOPOSCUOLA

 

 

 

*  LABORATORI 

     POMERIDIANI

     DI MUSICA

 

  

 

 

* SOLIDARIETA'

    MISSIONARIA

 

* STORIA

 

* EX ALLIEVI

 

 

* ATTUALITA'

 

   ° I   ISTITUTO

       SC     SACRO CUORE

 

 

 

   ° F@D MURIALDO

 

   ° Progetto ISADORA

 

* LINK

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IN UN PLASTICO

UNA PARTE IMPORTANTE DEL MEDIO ORIENTE

PER LO STUDIO DELLA SACRA SCRITTURA

             Domenica 20 dicembre 2009 ore 15,30 presso l’Istituto Sacro Cuore, Viale Storchi 249, tel. 059 223153, è stato inaugurato, alla presenza di Sua Ecc. l’Arcivescovo Mons. Benito Cocchi,  il PLASTICO: “Dall’Eufrate al Nilo, Percorsi e deserti”, con la partecipazione di P. Giuseppe Danieli biblista.

            L’opera si compone di due pannelli separati su scala 1:250.000: Siria (m. 3,70 x 2,90) e Nilo (m. 3,10 x 2,50). Si tratta di una riproduzione fedele dei luoghi in cui si è svolto l’intero racconto della Sacra Scrittura: dal Nilo all’Eufrate, dal Sinai alla Siria, dalla Terra Santa al Libano fino all’attuale Turchia. Monti, fiumi, mari, valli, deserti, città antiche e moderne si susseguono in una visione di insieme veramente indimenticabile.

           Chi studia la Bibbia, chi è interessato    alle  religioni monoteiste, chi vuole    conoscere  i primi secoli del cristianesimo e i   Padri della Chiesa, chi ha visitato o visiterà   la Terra Santa, il Sinai, la Siria, la Turchia sui   passi di S Paolo, scoprirà in quest’opera un   importante sussidio dal punto di vista   geografico, storico, biblico e religioso.

        La tecnica usata è quella della   sovrapposizione di vari fogli di compensato  che seguendo le varie altimetrie creano   monti, valli, deserti e mari con una   precisione millimetrica. Uno studio   meticoloso delle carte geografiche, un   lavoro certosino di traforo, una tonalità di   colori perfetta.  Ben 140 siti illuminati.

          Tutto supportato da una abbondante e qualificata bibliografia.

          Quattro anni di studio, di lavoro e di passione per i luoghi sacri delle tre religioni monoteiste.

         L’ispiratore dell’opera è il P. Giuseppe Danieli noto biblista, insegnante di Sacra Scrittura presso l’Istituto Filosofico-teologico S. Pietro di Viterbo, uno dei maggiori curatori della nuova traduzione della Sacra Scrittura.

        P. Armando Zaccaria dell’Istituto Sacro Cuore di Modena ha curato la cartografia e il colore, P. Tarcisio Pornaro sempre dei Padri Giuseppini ha realizzato l’opera su compensato mm. 3.

       Questa opera, offerta dalla Comunità del Sacro Cuore di Modena, è destinato all’Aula Magna dell’Istituto filosofico-teologico viterbese dove generazioni di Padri giuseppini, provenienti da tutto il mondo, insieme ad altri religiosi e laici potranno gustare ed approfondire lo studio e l’amore per la Sacra Scrittura.

       L’opera dopo l’inaugurazione del 20 dicembre resterà ancora fino alla metà di febbraio al Sacro Cuore con la possibilità di essere visitata sempre facendo capo a p. Armando Zaccaria presso l’Istituto Sacro Cuore.