ISTITUTO SACRO CUORE     storia     

 

* AMBIENTI
 


* REFERENTI

 

* MENSA

    DOPOSCUOLA

  

 

 

*  LABORATORI 

     POMERIDIANI

     DI MUSICA

 

 

 

 

* SOLIDARIETA'

    MISSIONARIA

 

* STORIA

   il libro

   foto

 

* EX ALLIEVI

 

 

* ATTUALITA'

 

 

 

* LINK

 

 

 

San Leonardo Murialdo e Modena

 

Di persona, San Leonardo Murialdo non fu mai a Modena. Vi fu però indirettamente per le tattative da lui svolte per l’accettazione del Ricreatorio del “Paradisino”, fondato nel 1890 da Mons Luigi Della Valle, un apostolo della gioventù modenese.

Nel 1896 infatti, Mons. Della Valle fu costretto dall’età e dalle precarie condizioni di salute a cercare una Congregazione religiosa dedita all’educazione dei giovani, cui affidare la continuazione della sua Opera. Incontrò casualmente un giuseppino P. Antonio Mosele che lo mise in comunicazione epistolare con il Teologo Leonardo Murialdo.

Al Della Valle piacque lo spirito e lo stile educativo del Murialdo, sintetizzato nel motto: “Fare e Tacere”, al Murialdo piacque la nascente Opera del Della Valle a favore della gioventù e la accettò definitivamente il giorno 18 marzo 1899.

Indirettamente presente fu ancora il Murialdo quanto si decise di dare un nome all’Opera con la nuova gestione affidata ai padri giuseppini. Infatti, non avendo potuto intitolarla al defunto Mons. Della Valle, per esplicita opposizione del Fratello Sig. Antonio, P. Giuseppe Vercellono, il primo Direttore, propose di intitolarla al Sacro Cuore e si consultò con il Murialdo. Questi acconsentì e lodò la decisione del Vercellono, ricordandogli fra l’altro “la promessa speciale di Gesù di benedire le case dove fosse esposta e venerata l’immagine del suo Sacro Cuore”. Così prese avvio il “Sacro Cuore”, ultima opera per i giovani fondata dal Murialdo in Italia.

Ma soprattutto il Murialdo è presente a Modena nella persona e nell’azione dei Giuseppini, che, fedeli al carisma Fondatore, da più di cent’anni si prodigano per la formazione umana e cristiana di tanti giovani di Modena e Provincia.

Il Sacro Cuore, partito da umili inizi come piccolo pre-seminario per pochi studenti, divenuto poi Collegio per allievi interni ed esterni con la scuola elementare e ginnasiale aprendosi sul territorio come Oratorio frequentato da centinaia di giovani. Ulteriormente ingrandito è attualmente una delle scuole di ispirazione cattolica della nostra Città con Scuola Media, Istituto Tecnico Commerciale, Liceo Scientifico e Liceo Classico, mentre l’azione dei giuseppini si è allargata sulla città anche attraverso la loro opera nella Parrocchia S. Antonio (Cittadella) sempre con attenzione speciale al mondo giovanile.

Con queste opere il Murialdo ha influito positivamente nel tessuto sociale della nostra Città formando i giovani ad una vita onesta e laboriosa, illuminata dalla fede cristiana.